Un allenamento in quota comporta un miglioramento delle prestazioni sportive ed è parte integrante dei moderni metodi d’allenamento. Il ghiacciaio della Val Senales è considerato – soprattutto per lo sci alpino e lo sci di fondo – la destinazione più importante d’Italia per gli allenamenti in quota.



Da metà settembre sul ghiacciaio della Val Senales si trovano le condizioni ideali per la preparazione alla stagione agonistica. Le squadre di sci hanno a disposizione sulla pista Grawand circa 40 tracciati con diversi gradi di difficoltà. La pista Leo Gurschler offre ulteriori tracciati per lo slalom e il gigante. La lunghezza totale della pista è di 550 metri e può essere innevata artificialmente. Questo offre un ottimo spunto per tutti i professionisti e gli amanti della neve. Con un dislivello di 200 metri e una pendenza del 60% è consigliata ai soli esperti! La nuova pista è stata dedicata al pioniere e visionario senalese Leo Gurschler, che 40 anni fa ha realizzato sul Giogo Alto il sogno dell´allora unico ghiacciaio sciabile in Alto Adige. Su questa pista si sono già allenate squadre sia austriache che italiane che partecipano alla Coppa del mondo.

I vantaggi di questo tipo d’allenamento conquistano sempre di più anche gli sportivi di altre discipline. In Italia l’allenamento d’alta quota è diventato parte fissa della preparazione alle gare internazionali anche per nuotatori, campioni del biathlon e della canoa.